Categorie
incontri

L’infedeltà online è sempre più diffusa nell’era digitale

I progressi tecnologici fanno parte della nostra società e rendono la vita più facile sotto molti aspetti. Alcuni sono positivi, altri negativi, come la facilità dell’infedeltà online.

Non possiamo negare che uomini e donne infedeli approfittano sempre più spesso della tecnologia come mezzo per tradire i loro partner su Internet.

La comunicazione è sempre più veloce, non abbiamo più bisogno di andare in banca per effettuare semplici transazioni, e tutte queste strutture hanno un impatto diretto sul comportamento delle persone.

Soprattutto quando osserviamo l’interazione tra le persone. Possiamo avere un’idea di come la tecnologia abbia cambiato il comportamento delle coppie.

E ‘sufficiente rendersi conto che molti degli incontri di oggi inizia con i social network, che sono anche uno dei motivi principali per il divorzio e gli incontri occasionali.

Il tradimento online è il più frequente sui social network e su WhatsApp


Infedeltà online tramite whatsapp o social network
Secondo recenti sondaggi, l’83% delle persone che commettono infedeltà amorose usa il cellulare come mezzo per tradire.

È sempre più frequente che gli avvocati si occupino di casi di divorzio a causa dei messaggi scambiati con WhatsApp.

Oltre ai messaggi scambiati nell’applicazione, diverse altre tecnologie possono essere utilizzate per essere infedeli: social network, applicazioni di dating, e anche siti di relazione rivolti al pubblico che vuole una relazione extraconiugale.

Tutte le tecnologie che ci permettono di incontrare le persone e di scambiare messaggi rendono facile l’infedeltà.

Ma è necessario rendersi conto che le tecnologie sono solo mezzi per ripetere o facilitare comportamenti che abbiamo già nel mondo offline.

Ma in fondo, cosa può essere considerato un tradimento online?

La questione dell’infedeltà online è ancora molto complessa da affrontare perché ogni persona definisce in base alle proprie esperienze ciò che è un tradimento.

Per alcuni, il tradimento inizia quando il partner inizia a corteggiare e vuole segretamente una terza persona.

Per gli altri, il tradimento avviene solo a partire dal momento del contatto fisico e intimo.

Il fatto è che, a prescindere dalla sua visione del tradimento, è estremamente spiacevole rendersi conto che il suo partner si sta facendo coinvolgere emotivamente da un’altra persona, si scambia messaggi e vuole un incontro di persona.

Coppia dovrebbe imporre limiti e rispettare la privacy di entrambi
evitare gli imbrogli online ma rispettare la privacy


Spesso per diffidenza o addirittura per insicurezza la coppia decide di avere conti in comune sui social network. Oppure, che uno conosca la password dell’altro nel proprio account personale.

La realtà è che questa condivisione di dati personali di solito non funziona per tutti, e se infatti qualcuno è deciso ad essere infedele su Internet la sorveglianza dell’altro non serve a evitare l’infedeltà.

La condivisione dei social network, o di dati personali come le password, può non solo non aiutare a controllare il partner, ma può anche rovinare il rapporto una volta per tutte.

Un controllo estremo può portare a più lotte e all’usura a causa di un sospetto di tradimento.

Tutte le relazioni devono essere costruite sulla fiducia! Dopotutto, è molto difficile essere pienamente felici pensando sempre l’uno all’altro.

Dubbi come dove si trova l’altra persona, con chi è, cosa sta facendo, generano solo insicurezza.

È necessario sapere che il rischio di un’infedeltà online esisterà sempre. Così come ci sarà un lapsus al lavoro o in qualsiasi altro posto.

La cosa più importante è che la coppia ne parli. Avere un rapporto solido e fiducioso è estremamente importante, soprattutto nel tempo che stiamo vivendo.

Dopo tutto, la tendenza è che siamo sempre più collegati, e questo rischio esisterà sempre. Sapere come gestirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *